News

Venerdì 23 settembre ore 17:00 – Il cielo è limpido e il sole regala gli ultimi tepori prima di dar spazio all’autunno: una giornata meteorologicamente perfetta per l’inaugurazione della nuova sede del Gruppo CCM – Coop Cartai Modenese.

Come avrete capito, abbiamo partecipato, in qualità di fornitori, all’ inaugurazione della nuova sede di Via Portogallo che ospiterà la CCM, azienda che già dal 1972 fa della “carta” un grande valore, a nostro parere anche “aggiunto”.

L’incontro, a cui hanno presenziato le più alte cariche cittadine, è stato motivo di condivisione per raccontare, ma soprattutto mostrare gli obiettivi raggiunti in questi ultimi anni.
A dar voce all’azienda è stata Carla Balboni, Presidente della società, che ha spiegato come sia stato necessario visionare da un’altra prospettiva le scelte aziendali, rimboccarsi le maniche e affrontare gli ostacoli incontrati sul percorso.

Una vera e propria “impresa” alla quale abbiamo preso parte, grazie al Responsabile dei Sistemi Informativi di CCM Fabrizio Guerriero, che anche per questa avventura lavorativa, ha deciso di affidarsi a noi di GTI per i sistemi di Unified Communication e di Videosorveglianza.

Ci sono voluti oltre due mesi di lavoro e sei tecnici specializzati del nostro Staff per la realizzazione di:

– Un sistema di comunicazione VoIP per collegare le diverse sedi in Italia.
– I nostri sistemi di Allarme, Controllo accessi e Videosorveglianza.
– Un sistema di mobilità WiFi.
– Tutti i cablaggi in rame e fibra ottica
– Gli apparati di networking per la propria informatizzazione.
– I sistemi audio e videoproiezione per la sala riunioni e monitor interattivi per attività di “collaboration”

Il risultato di questo “ammodernamento” aziendale è uno spazio completamente rinnovato ed ecocompatibile, che rende orgogliosi tutti coloro che hanno contribuito alla creazione di questo progetto.
GTI ha messo in campo i migliori progettisti e gli specialisti di ogni settore per soddisfare al 100% le richieste tecnologiche e i tempi di realizzazione stringenti.