Il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale con sede a Reggio Emilia nasce nell’aprile 2009 a seguito della Legge regionale sulla “Ridelimitazione dei comprensori di bonifica e riqualifica dei Consorzi”, dalla fusione dei secolari Consorzio di Bonifica Parmigiana Moglia Secchia e Consorzio di Bonifica Bentivoglio Enza.

E’ un organismo privato di diritto pubblico e si occupa della gerenza della distribuzione delle acque superficiali delle province di Reggio Emilia, Modena e Mantova, nello specifico svolge attività mirate per:

  • La prevenzione di disastri idrogeologici;
  • La prevenzione di smottamenti e frane;
  • L’irrigazione di territori nei periodi estivi di siccità;
  • La salvaguardia dell’ambiente.

Esigenze

Durante la prima visita al Consorzio abbiamo svolto un’analisi dei sistemi esistenti:

 

  • Centrale Matra RMS 6501, fornita di telefoni proprietari e di cablaggio telefonico dedicato;
  • Centrale IP, fornita di telefoni IP e di cablaggio dati dedicato;
  • Sistema Call Center esterno, gestito dalla Centrale IP.

 

Riscontrando problematiche tra le due centrali telefoniche, interconnesse da Trunk ISDN primario, canale di comunicazione SIP che non riusciva a fornire servizi adeguati alle nuove esigenze aziendali ed alla nuova organizzazione territoriale, appurando che, per l’elevato grado di servizio offerto dal Consorzio ai propri Clienti, è fondamentale fornire una soluzione di Unified Communication:

 

  • flessibile per la gestione del Call Center;
  • di facile utilizzo per l’aggiunta, lo spostamento e la modifica della propria rete di apparecchi telefonici in sede e sul territorio.

Per questa ragione gli IT Manager del Consorzio, insieme ai nostri progettisti, hanno effettuato una nuova analisi dei bisogni alla quale è seguita una demo della soluzione e solo dopo diversi adattamenti e miglioramenti si è proceduto all’implementazione di:

Nexi 250, piattaforma VoIP basata su Open Source.

I nostri sistemisti, dopo una prima messa a punto del cablaggio esistente, hanno curato l’installazione fisica del server Nexi 250, soluzione scelta dal Consorzio per semplicità di interfaccia e gestione della centrale, con l’attivazione di tutti i telefoni IP e dei software di Unified Communication Nexi UC.

 

Il lavoro che ha richiesto più attenzione e continue tarature è stata l’attivazione del Call Center Inbound che permette, a differenza di prima, di avere la massima flessibilità agli operatori: oggi possono aumentare e diminuire in base alle necessità operative e le stagionalità del Consorzio, senza creare stress operativi.

Con semplici configurazioni preimpostate o in altri casi completamente aperte, è facilmente riconfigurabile in funzione delle esigenze.

Risultati

Oggi i telefoni, grazie alle tecnologie VoIP, possono essere installati in qualsiasi sede del territorio come se fossero nella sede principale. Ciò consente un Change&Move estremamente rapido ed economico visto che può essere fatto con semplicità dai responsabili IT del Consorzio.

 

Grazie inoltre al potente motore di gestione code, il sistema Nexi permette di gestire con facilità le trasferte automatiche verso i cellulari del personale reperibile.

Una perfetta installazione necessita di tempo e noi crediamo che la fase iniziale – a volte può durare diverse settimane – sia molto importante per affinare ancora meglio le procedure e le funzionalità del sistema. L’installazione è stata curata nei minimi particolari, il risultato ad oggi è di grandissima soddisfazione per il Cliente, il personale operativo e noi possiamo contare su un altro cliente appagato.

Il cliente

“Dal 2004 ad oggi il nostro sistema di comunicazione ha subito tre diversi aggiornamenti tecnologici; in questo periodo GTI è sempre stata al nostro fianco traducendo le nostre esigenze in soluzioni capaci di dare tutta la flessibilità l’affidabilità e la facilità d’uso che richiedevamo. La soluzione Nexi 250 da poco entrata in produzione rappresenta l’ultima evoluzione dei nostri sistemi e si sta rivelando un prodotto estremamente efficace per garantire la corretta gestione dei nostri servizi di Call Center.”

Ing. Nico Alberti – IT Manager
Consorzio di Bonifica dell’Emilia Romagna

Anche la tua azienda ha esigenze simili al Consorzio?

GTI può risolvere i tuoi problemi grazie a un team esperto e una vasta gamma di soluzioni.

Ritieni interessante questo articolo? Condividilo: